Wounds & Salt

aprile 25, 2015 § Lascia un commento

In passato tante volte avrei voluto che le persone mi leggessero dentro , si rendessero conto di quanto i loro gesti e le loro parole siano rimaste incise a fuoco in me.

Avrei voluto che capissero come ci si sente ad essere piccoli piccoli.

Avrei voluto che si rendessero conto che gli ho permesso di farmi a pezzi e non me lo perdonerò mai.

Vorrei che capissero che non c’è odio ,non c’è mai stato (anche se spesso forse avrebbe reso tutto meno difficile) ma c’è la paura, tremenda paura di fare un passo verso qualsiasi direzione.

Vorrei che capissero che se metti del sale su una ferita…brucia.

S.m.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Wounds & Salt su Battito Irregolare.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: